1. Vedi tutti
Docenti

Ivan Crico

Insegnamenti

  • Cromatologia

Contatti

i.crico@accademiatiepolo.it

Ivan Crico è nato a Gorizia il 1 novembre 1968. Si dedica allo studio della pittura fin da giovanissimo, laureandosi all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Parallelamente all’attività artistica, si dedica ll’attività critica e letteraria. Nel 2019 per Quodlibet, su invito di Giorgio Agamben, ha curato la traduzione poetica dell’opera di Pier Paolo Pasolini I Turcs tal Friùl. Nello stesso anno è uscita l’antologia dell’opera edita (1989-2018) L’antro siel del mondo, LietoColle – Fondazione Pordenone legge, a cura di Elenio Cicchini e Nicoletta di Vita, con introduzione di Giorgio Agamben, nella collana Gialla Oro curata da Augusto Pivanti.

Della sua opera artistica e letteraria si sono occupati diversi studiosi italiani come, tra gli altri, Giorgio Agamben, Antonella Anedda, Mario Benedetti, Franco Brevini, Manuel Cohen, Milo De Angelis, Gianni D’Elia, Franco Loi, Giovanni Tesio, Laura Safred.

Ha lavorato nel campo dell’Interior design, del restauro e della decorazione, per alcune aziende internazionali leader del settore.

Dopo aver partecipato a numerose rassegne artistiche in Italia e all’estero, nel 2019 il Macro Museo d’Arte Contemporanea di Roma, ha dedicato un importante esposizione al suo ultimo progetto artistico.